Insegnare la calligrafia a scuola? Scrivere bene per pensare bene

19 Ottobre 2019

Iscrizioni entro il 30 Settembre 2019

Introduzione

Oggi nelle scuole non si insegna più a scriver bene, ma solo a scrivere. Tralasciando i passaggi fondamentali della pratica della scrittura (la corretta impugnatura, il percorso per tracciare una lettera, il respiro…), si favorisce o si tollera un abuso dei sistemi informatici e dei dispositivi mobili già alla più tenera età, causando una diffusa incapacità di ordine nel foglio e il progressivo disapprendimento del corsivo a vantaggio dello stampatello.

Il risultato, già da qualche anno, è che il 50% dei ragazzi di età compresa tra i 14 e i 19 anni non sa più scrivere in corsivo ma solo in stampatello. Scrivere in corsivo significa tradurre il pensiero in parole, scrivere in stampatello vuol dire sezionarlo in lettere negando così
tempo e respiro alla frase.

Non manca oggi, però, un rinnovato interesse verso la calligrafia. La tendenza, per certi versi, sembra inizi ad invertirsi. Dopo anni di decadenza, l’abuso di tecnologia sta spingendo molta gente a desiderare un ritorno alla scrittura a mano, al segno tracciato a penna, al recupero di un gesto così naturale e complesso allo stesso tempo che ha scoperto di aver dimenticato.

Scrivere a mano è dura, come dura è la vita senza equilibrio tra pieni e vuoti. Imparare a scrivere, o reimparare a farlo, è un buon inizio di un percorso anche per vivere meglio. A qualcosa potrebbe ancora servire insegnare la calligrafia a scuola.

Programma

  • La storia: perche’ scriviamo cosi’.
  • Gesto, segno e forme elementari; la grafomotricita’
  • Gli strumenti: carta, penna e pensieri
  • Calligrafia e espressione di se’
  • Scrittura a mano o scrittura con il computer? Cosa dicono le neuroscienze.
  • Esercitazione in aula: esercizi di stile.
  • Discussione e conclusioni: calligrafia si, calligrafia no.

Conduttori

  • Dott. Vincenzo Cappon – Psicologo, Psicoterapeuta, Psicomotricista, A.O. “Carlo Poma” di Mantova

Destinatari

  • Insegnanti di ogni ordine e grado
  • psicomotricisti
  • psicopedagogisti
  • educatori.

Frequenza e durata

La giornata si terrà presso la sede del CPM di Brescia, in via Cremona 97, nel giorno 19 Ottobre 2019 dalle ore 9.00 alle ore 15.00

Iscrizione

Entro il 30 Settembre 2019 utilizzando la scheda in formato PDF scaricabile da questo sito dal pulsante seguente.

 

Quota di Partecipazione

160 euro comprensivo di Iva

Ammissione al corso
I candidati devono far pervenire alla segreteria del C.PM (via Baracca 17, Brescia) la scheda d’iscrizione che trovano sul sito.